Fallimento Plastamp di ... snc - n. 189/2019

mercoledì, 20 maggio 2020 ore 19:08

Giudice Delegato: Dott. Alessandro Pernigotto
Curatore: Dr.ssa Emanuela Piacentini

Lotto: 1 ; N° inventario: 42 ; Descrizione bene: Opel Vivaro/2010 targa EG108DH -anno 2010-km.115626 ; Prezzo offerto +iva €: 1.640,00

Lotto: 2 ; N° inventario: 41-45-69 (Transpallets manuali), 105 (Tornietto storico), 104 (Sega circolare), 115 (Stampi/ rottame circa 50), 46 (Trapano colonna Bimak), 68 (n. 2 tavoli ferro), 92 (bilancia contapezzi), 93 (macchina tampografica), 103 (mulino AMF), 84 (scansie x pallets- 2.5x3,00 prof. 120 – n. 6), 85 (Muletto Still R20-20), 87 (Scansie x pallets – 2,5x3,00 prof. 120 – n. 7)
Prezzo offerto +iva €: 2.300,00

Lotto: 3
N° inventario: Da 1 a 38 UFFICI
Descrizione bene: Mobili e attrezzature ufficio – dettaglio allegato
Prezzo offerto +iva €: 800,00

Lotto: 4
N° inventario: 20
Descrizione bene: PRESSA MIR 190 -TERMOINDURENTE matr. 5570- anno 1987
Prezzo offerto +iva €: 4.000,00

Sono pervenute offerte di acquisto per i beni sopra elencati.

Si invitano gli interessati a presentare offerte migliorative.
BANDO DI GARA

A) le offerte di acquisto dovranno pervenire entro il giorno 10/6/2020 ore 10,00 presso lo studio del curatore, in Roncadelle (Bs), via G. Marconi n. 96;
B) l’offerta sottoscritta dall’offerente - contenuta in busta chiusa senza segni di riconoscimento intestata a “Fallimento n. 189/2019” - dovrà contenere le generalità, i recapiti telefonici e di posta elettronica dell’offerente, la visura camerale aggiornata ove prevista, la fotocopia del documento di identità e del codice fiscale dell’offerente o, nel caso di società, del legale rappresentante e dovrà specificare prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo base, a pena di inefficacia dell’offerta;
C) contestualmente alla presentazione dell’offerta, gli offerenti dovranno versare cauzione non inferiore al 10% del prezzo offerto, a mezzo assegno circolare intestato a “Fallimento 189/2019”.
D) le offerte costituiscono impegno inderogabile ed irrevocabile di acquisto nei termini ed alle condizioni indicate nel presente bando di gara; in caso di eventuale inadempimento il fallimento tratterrà la cauzione versata a titolo di penale;

La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, ragioni ed azioni, servitù attive e passive; la vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo. La vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi o mancanza di qualità o deformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere (ivi compresi, ad esempio, quelli urbanistici) ovvero derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento degli impianti alle leggi vigenti, spese condominiali e quant’altro, anche se occulti o comunque non evidenziati in perizia, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni.
Per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge.

L’asportazione del bene dovrà avvenire entro 30 giorni dall’aggiudicazione, senza alcun costo per la procedura e nel rispetto delle normative sulla sicurezza del lavoro.
F) l’apertura delle buste avrà luogo presso lo studio del curatore in Roncadelle, Via G. Marconi n. 96 il giorno 12/06/2020, dalle ore 11.00 a seguire.
G) in caso di pluralità di offerte per il medesimo lotto si procederà immediatamente ad una gara fra gli offerenti, partendo dalla offerta più alta e con rilancio minimo obbligatorio entro il tempo di 60 secondi pari ad € 1.000,00 per ciascuno lotto (numeri da 1 a 3), e ad €. 2.000,00 per il lotto n. 4.
H) in caso di più offerte uguali e valide per un unico lotto, ove nessuno degli offerenti intenda rilanciare in sede di gara, il lotto verrà aggiudicato all’offerente che per primo abbia presentato la propria offerta presso lo studio del curatore;
I) in caso di unica offerta, e mancata partecipazione alla gara, il bene potrà essere aggiudicato ugualmente al medesimo anche se assente;
L) ai partecipanti che risulteranno non aggiudicatari verrà restituito l’importo depositato per la partecipazione alla gara;
M) avvenuta l’aggiudicazione per singolo lotto, il curatore provvederà a richiedere agli organi della procedura le autorizzazioni al perfezionamento della vendita;
N) l’aggiudicatario definitivo per singolo lotto, dovrà versare il saldo del prezzo di aggiudicazione (dedotta la cauzione) e di ogni altro onere accessorio inerente, a mezzo assegno circolare entro e non oltre 20 giorni dalla comunicazione da parte del curatore delle avvenute autorizzazioni da parte degli organi della procedura al perfezionamento della vendita.
O) ai sensi dell’art. 107,comma 4, L.F. il curatore potrà sospendere la vendita ove pervenga offerta d’acquisto migliorativa, alle medesime condizioni e modalità del presente bando, (ad eccezione della cauzione, che dovrà essere pari al 20% del prezzo offerto) per un importo non inferiore al 10% del prezzo offerto. In caso di pluralità di offerte irrevocabili d’acquisto migliorative uguali e valide per un unico lotto, ove nessuno degli offerenti intenda rilanciare in sede di gara, il singolo lotto verrà aggiudicato all’offerente in aumento che per primo abbia presentato la propria offerta presso lo studio del curatore;
P) ai sensi dell’art. 108, comma 1, L.F. il Giudice Delegato potrà sospendere le operazioni di vendita su istanza degli interessati qualora ricorrano gravi e giustificati motivi ovvero potrà impedire il perfezionamento della vendita, su istanza presentata dagli interessati entro il termine di 10 giorni dal deposito in cancelleria della documentazione relativa al perfezionamento della vendita, quando il prezzo offerto risulti notevolmente inferiore a quello giusto tenuto conto delle condizioni di mercato;
Q) con la partecipazione alla gara gli offerenti dichiarano di essere a conoscenza di tutto quanto indicato nel presente bando;
R) gli interessati avranno la possibilità di visionare i beni prima della formulazione dell’offerta;
S) in tal caso e per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno rivolgersi al curatore dr.ssa Emanuela Piacentini - telefono 0302582891 e.mail: e.piacentini@studiopiacentini.com.
La pubblicazione del presente invito e la ricezione delle manifestazioni di interesse non comportano alcun obbligo o impegno per la procedura né alcun diritto per gli offerenti a qualsivoglia prestazione.
Brescia, lì 20.5.2020 il curatore Emanuela Piacentini




< Indietro