FALLIMENTO N. 289/16 SERVIZI TV SPA

giovedì, 11 novembre 2021 ore 16:30

TRIBUNALE DI BRESCIA - Sezione Spec. Impresa

Fallimento n. 289/16  SERVIZI TV SPA

Fallimento n. 157/17 STOCKMARKET SRL

INVITO A PRESENTARE OFFERTE PER L’ACQUISTO DEI MAGAZZINI DI PROPRIETA’ - III ESPERIMENTO

 

I fallimenti n. 289/16 Servizi Tv Spa e n. 157/17 Stockmarket srl sollecitano, ai sensi della normativa fallimentare, eventuali soggetti interessati a presentare offerte per l’acquisto dei rispettivi magazzini di proprietà, costituiti da complessive circa n. 41.098 serigrafie/litografie attribuite dalle società fallite all’artista Giovan Francesco Gonzaga, riservandosi di valutare la convenienza alla conclusione della vendita sulla base delle offerte pervenute.

La presente sollecitazione non vincola pertanto in alcun modo le procedure alla conclusione di alcun accordo con gli eventuali soggetti offerenti.

E’ posto in vendita un unico lotto indiviso così composto:

- circa n. 40.357 serigrafie/litografie di proprietà della fallita Servizi Tv Spa;

- circa n. 741 serigrafie/litografie di proprietà della fallita Stockmarket srl.

Il tutto come risulta dagli elenchi allegati, da considerarsi solo indicativi.

Il prezzo di vendita è fissato in complessivi Euro 5.000 oltre iva (regime iva: in parte a margine, in parte ordinaria), così suddiviso:

- ai beni del fallimento Servizi Tv Spa è attribuito il valore complessivo di Euro 4.909,78 oltre iva;

- ai beni del fallimento Stockmarket srl è attribuito il valore complessivo di Euro 90,22 oltre iva.

Non verranno prese in considerazione offerte parziali.

I beni si trovano depositati presso i locali della fallita Servizi Tv Spa, siti in Roncadelle (BS) via Villanuova n. 38. Le spese per l’asporto dei beni dai locali della fallita, e più in generale ogni altra spesa accessoria e connessa alla vendita, sono poste a carico del soggetto acquirente, che dovrà completare l’asporto dei beni dai locali di cui sopra entro 15 giorni decorrenti dalla data di emissione della fattura di vendita da parte delle rispettive procedure. L’acquirente sarà ritenuto responsabile per eventuali danni provocati all’immobile ed alle sue pertinenze durante le operazioni di asporto, obbligandosi al ripristino dei luoghi.

Le offerte dovranno essere depositate esclusivamente a mano, in busta chiusa e senza segni di riconoscimento se non la dicitura “Fall. n. 289/16 Servizi TV Spa - Fall. n. 157/17 Stockmarket srl”, entro il termine ultimo del 09/11/2021 ore 12.00 presso lo Studio del curatore della fallita Servizi TV Spa, sito in Brescia via Vittorio Emanuele II n. 1.

Le offerte dovranno contenere i seguenti elementi:

  1. esatta identificazione dell'offerente, con evidenza del relativo recapito telefonico ed indirizzo di posta elettronica / posta elettronica certificata; fotocopia carta d’identità e codice fiscale se trattasi di persona fisica, visura camerale aggiornata se trattasi di società, unitamente a fotocopia carta d’identità e codice fiscale del legale rappresentante; non è possibile formulare offerte per persona da nominare;
  2. indicazione del prezzo offerto, comunque non inferiore al valore complessivo sopra indicato (Euro 5.000 oltre iva);
  3. cauzione pari al 20% del prezzo imponibile offerto da corrispondere mediante assegni circolari non trasferibili, intestati rispettivamente, pro-quota, a “Fall. n. 289/16  Servizi Tv Spa” e a “Fall. n. 157/17 Stockmarket srl”, emessi da primario Istituto di credito; nel caso in cui l’offerente dovesse ritirare la propria offerta la cauzione sarà acquisita dalle procedure;
  4. impegno al pagamento del saldo da effettuarsi a mezzo bonifico bancario entro dieci giorni dalla comunicazione dell’avvenuta provvisoria aggiudicazione da parte delle procedure, a mezzo bonifico bancario da eseguirsi alle coordinate che saranno indicate dai fallimenti;
  5. nell’offerta deve essere chiaramente indicata, da parte dell’offerente, la circostanza dell’avvenuto accertamento da parte dello stesso della consistenza e della composizione del lotto, con esplicita accettazione e rinuncia dell’offerente ad ogni futura contestazione riguardo la composizione qualitativa e quantitativa dei beni.

Le procedure si riservano la valutazione circa la convenienza delle offerte pervenute, avuto riguardo ad ogni elemento che dovessero ritenere rilevante ai fini dell’aggiudicazione.

Si precisa che:

- gli elenchi dei beni allegati sono solo indicativi; in nessun caso i fallimenti potranno essere ritenuti responsabili dell’eventuale non corrispondenza numerica ai beni rispetto a quanto indicato negli elenchi; l’acquirente dovrà pertanto farsi carico del rischio di tali eventuali difformità;

- i fallimenti non sono in grado di attestare l’attribuibilità o meno dei beni all’artista sopra citato; tali beni verranno venduti visti e piaciuti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano;

- eventuali mancanze o difformità nei beni, anche se occulte o non conoscibili, non daranno diritto alla risoluzione della vendita né a risarcimenti, indennizzi o riduzioni del prezzo.

L’aggiudicazione avverrà come segue:

-          alla scadenza del termine sopra indicato le curatele procederanno all’apertura delle buste presso lo studio del curatore della fallita Servizi Tv Spa, al fine di verificarne la validità;

-          nel caso in cui dovesse pervenire una sola offerta d’acquisto ritenuta valida, il lotto sarà provvisoriamente aggiudicato all’unico soggetto offerente, che entro dieci gioni dalla comunicazione di provvisoria aggiudicazione sarà tenuto al versamento del saldo prezzo; nel caso in cui il provvisorio aggidicatario non dovesse dare corso al pagamento nel termine indicato, le procedure si riservano la facoltà di dichiarare la decadenza della provvisoria aggiudicazione; in tal caso egli perderà la cauzione versata, che resterà acquisita alle procedure, salvo il risarcimento del maggior danno;

-          nel caso in cui dovessero pervenire più offerte ritenute valide, in data 11/11/2021 ore 16.30, si svolgerà, presso lo studio del curatore del fallimento Servizi Tv Spa, sito in Brescia via Vittorio Emanuele II n. 1, gara al rialzo tra gli offerenti per l’individuazione della migliore offerta, con previsione di rilanci (da imputarsi pro-quota ai due fallimenti) dell’importo minimo di Euro 200 partendo dall’offerta più alta pervenuta (ovvero, a parità di prezzo offerto, dalla prima depositata), da effettuarsi entro 30 secondi dal precedente rilancio effettuato. Ai partecipanti che non risulteranno aggiudicatari a seguito dell’eventuale gara sarà restituito l’importo depositato a titolo di cauzione; gli offerenti che non dovessero partecipare alla gara non avranno diritto alla restituzione della cauzione versata.

Alla gara dovrà presenziare personalmente la persona fisica che ha depositato l’offerta d’acquisto o il legale rappresentante se trattasi di società, ovvero un soggetto da essi appositamente delegato (delega in forma semplice).

Il provvisorio aggiudicatario all’esito della gara indetta sarà tenuto al versamento del saldo prezzo come sopra indicato; nel caso in cui lo stesso non dovesse provvedere, le procedure si riservano la facoltà di dichiarare la decadenza della provvisoria aggiudicazione; in tal caso egli perderà la cauzione versata, che resterà acquisita alle procedure, salvo il risarcimento del maggior danno;

-          la cessione dei beni sarà subordinata alle autorizzazioni dei Giudici Delegati delle rispettive procedure.

Si evidenzia che, in caso di assenza di offerte d’acquisto, si procederà al definitivo smaltimento dei beni.

Per informazioni:

- Dott. Pietro Barezzani, telefono 030/3771690, indirizzo mail: [email protected];

- Dott. Stefano Sbardolini, telefono 030/2400295, indirizzo mail: [email protected]

                                                             

                                                                      Dott. Pietro Barezzani

Curatore fall. Servizi Tv Spa 

Dott. Stefano Sbardolini

Curatore fall. Stockmarket srl




< Indietro