Liquidazione Giudiziale n. 96/2023

venerdì, 29 dicembre 2023 ore 12:16

TRIBUNALE DI BRESCIA

Sezione Procedure concorsuali Liquidazione Giudiziale n° 96 anno: 2023 Con sede in Rezzato

cod. fiscale: 03237200989

 

Giudice Delegato: Dott.ssa Simonetta Bruno

Curatore: Dott.ssa Annamaria Tonni

 

BANDO DI VENDITA RAMO D’AZIENDA

 

La sottoscritta Dott.ssa Annamaria Tonni, Curatore della liquidazione giudiziale in epigrafe indicato, vista l’approvazione del programma di liquidazione, visti gli artt. 216 e 217 del CCII,

 

rende noto

che il giorno 16.02.2024 ore 12:00 è indetta asta fisica per il lotto unico, primo esperimento, presso la sede della società Ortofrutta B.V. Srl, in Via Papa Giovanni XXIII, 21, Rezzato

 

Lotto unico: Ramo d’azienda nel settore ortofrutticolo costituito da Know- how, numero 3 automezzi, numero 3 dipendenti e rapporti con clientela nell’ambito  della  ristorazione/bar  come  meglio  descritto  in  perizia.  Per  quanto concerne la visione degli allegati si prega di contattare direttamente il sottoscritto Curatore al seguente indirizzo mail: [email protected]

Prezzo base: Euro 40.000,00

 

Visto l’art. 216 del CCII, il Curatore propone la cessione del ramo d’azienda, secondo la seguente procedura.

1)   Condizioni della vendita

a)      La vendita avverrà a cura del Curatore dott.ssa Annamaria Tonni mediante la presentazione di offerte irrevocabili via pec come indicato al successivo punto 2.

b)      Chi risulterà aggiudicatario definitivo, come indicato al successivo punto 3, dovrà versare il saldo del prezzo e di ogni altro onere inerente

c)      Le spese conseguenti alla venditasaranno a carico della parteacquirente(a titolo esemplificativo il costo dell’atto notarile, l’imposta di registro, spese per passaggi di proprietà).

d)      La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano. La vendita in oggetto non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi o mancanza di qualità o difformità dei beni compresi nel patrimonio aziendale nonché oneri di qualsiasi genere ovvero derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento degli impianti alle leggi vigenti, anche se occulti, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo, essendosi di ciò tenuto conto nella valutazione dei beni. Per tutto quanto qui non previsto si applicano le vigenti norme di legge.

 

 

 

2)    Offerte irrevocabili di acquisto

Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno essere inviate mezzo Pec all’indirizzo: [email protected] entro le ore 12.00 del giorno precedente quello disposto per l’asta.

L’offerta per l’acquisto dovrà contenere:

ü generalità dell’offerente, corredate da copia del documento di identità e, se trattasi di una società, visura camerale aggiornata e prova della titolarità dei poteri necessari per rappresentare la società;

ü sommaria indicazione dei beni oggetto di offerta;

ü indicazione del prezzo offerto, che non potrà essere inferiore al prezzo base;

ü distinta di bonifico attestante il versamento della cauzione, pari al 10% del prezzo offerto, sul conto corrente della Liquidazione Giudiziale Ortofrutta B. V. S.r.l, IBAN: IT16Z0333211200000002413115;

 

3)    Modalità della vendita

a)   prezzo base di vendita pari a Euro 40.000,00, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano i beni;

b)    l’esame delle proposte di acquisto e l’eventuale gara avverranno a cura del Curatore Dott.ssa Annamaria Tonni presso la sede sociale in Via Papa Giovanni XIII, 21, Rezzato, il giorno 16.02.2024, in caso di unica offerta si procederà all’aggiudicazione.

In presenza di più offerte si procederà immediatamente alla gara tra gli offerenti, partendo dall’offerta più alta con rilancio minimo obbligatorio pari a Euro 1.000,00.

Nell’ipotesi in cui vengano presentate più offerte uguali e valide, ove nessuno degli offerenti intenda partecipare alla gara, i beni saranno aggiudicati all’offerta depositata per prima;

c)   le offerte di acquisto dovranno essere presentate come da punto 2). In caso di mancata presentazione dell’offerente all’asta il bene potrà essere aggiudicato ugualmente al medesimo anche se assente;

d)   entro 20 (venti) giorni dalla aggiudicazione, l’aggiudicatario dovrà provvedere al saldo del prezzo, dedotta la cauzione versata, mediante bonifico bancario, sul conto corrente della Liquidazione Giudiziale Ortofrutta B. V. S.r.l, IBAN: IT16Z0333211200000002413115. Se l’aggiudicatario non provvederà al pagamento nel termine indicato, perderà la cauzione versata;

e)  Effettuato il saldo prezzo, seguirà stipula dell’atto di cessione di ramo d’azienda con rogito notarile.

 

4)    Pubblicità

Il curatore provvederà almeno 30 giorni prima della data della vendita a rendere pubblica la stessa ed a garantire la massima partecipazione come segue:

-         pubblicità telematica sul Portale delle Vendite Pubbliche - (PVP)”;

-         pubblicità sul sito internet “www.bresciaonline.it

 

Bedizzole, 13/12/2023

Il Curatore Fallimentare

dott.ssa Annamaria Tonni




< Indietro