LIQUIDAZIONE 34/2022

lunedì, 12 febbraio 2024 ore 16:43

TRIBUNALE ORDINARIO DI BRESCIA SEZIONE IV CIVILE

Procedura                 Liquidazione del patrimonio - R.G. N. 34/2020 del 19.03.2020

 

Giudice Delegato     DOTT. STEFANO FRANCHIONI

 

Liquidatore               DOTT. MAURO BONERA

 

INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI MIGLIORATIVE LOTTO UNICO

per l’aggiudicazione della piena proprietà del motoveicolo, modello BMW K 100 RT, targa: MI720689, immatricolato in data 13.06.1986, cilindrata 987, KW 66, Km 100.000 circa, non utilizzato e fermo da diversi anni.

Offerta minima accettabile, pari all’offerta già pervenuta: € 1.000,00 (mille/00) oltre a tutte le spese, le imposte e le tasse inerenti e conseguenti al trasferimento della proprietà del suddetto bene, compresi eventuali tasse di circolazione arretrate e il pagamento per le spese di cancellazione dei fermi amministrativi trascritti sul veicolo.

Si invitano i potenziali interessati a far pervenire offerte irrevocabili d’acquisto, in busta chiusa, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 11 marzo 2024, presso lo studio del Liquidatore Mauro Bonera, sito in Brescia, Via Armando Diaz n. 9.

L’offerta dovrà inoltre contenere:

1)   i dati anagrafici del soggetto offerente (con documento di identità e visura camerale se in possesso) che si intesterà il motoveicolo;

2)   la cauzione del 20% del valore dell’offerta, mediante assegno circolare intestato a “Liquid. del Patrimonio n. 34/2020”.

In caso di mancata presentazione di offerte migliorative il bene verrà aggiudicato all’unico offerente senza necessità di effettuare la gara.

In caso di presentazione di più offerte valide, gli offerenti sono convocati presso lo studio del Curatore il giorno 12 marzo 2024, alle ore 10.00, per la gara competitiva, con rilanci minimi di € 100,00. 

Qualora nessuno degli offerenti intenda partecipare alla gara il lotto verrà aggiudicato:

(A)  in caso di offerte di uguale valore, al primo offerente che ha depositato l’offerta;

(B)   in caso di offerte di valore differente, all’offerente che ha depositato l’offerta di valore più elevato

Il pagamento del prezzo dovrà essere effettuato entro e non oltre 10 giorni dalla data del verbale di aggiudicazione, pena la decadenza dall’aggiudicazione ed il trattenimento da parte della Procedura della cauzione versata a titolo di risarcimento, oltre alla condanna al risarcimento della differenza tra il prezzo di aggiudicazione e l’eventuale minor prezzo ricavato dalla successiva vendita.

Saldato il prezzo ed effettuato il formale passaggio di proprietà con esibizione del Certificato di proprietà aggiornato, l’aggiudicatario potrà, a propria cura e spese, prelevare i beni oggetto di vendita.

Si precisa che il Giudice Delegato potrà sospendere le operazioni di vendita. 

La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui il bene si trova. La vendita è a corpo e non a misura, le eventuali differenze di misura e/o qualità non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo o annullamento della vendita. La vendita forzata non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, né potrà essere revocata per alcun motivo. Conseguentemente l’esistenza di eventuali vizi o mancanza di qualità o deformità della cosa venduta, oneri di qualsiasi genere, ovvero derivanti dall’eventuale necessità di adeguamento alle leggi vigenti e quant’altro, anche se occulti, non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo o annullamento della vendita.

Il bene potrà essere visionato previa richiesta da inviare via e-mail al Liquidatore 

Per informazioni contattare il Liquidatore: mail: [email protected] – telefono 030.295678.

Il presente avviso, in ogni caso, non costituisce proposta irrevocabile né offerta al pubblico, né impegna in alcun modo il liquidatore a contrarre con gli offerenti.

Brescia, 9 febbraio 2024

 

 

Dott. Mauro Bonera




< Indietro